martedì 31 maggio 2011

"Pianissimo"

"Pianissimo"

Mi è capitato di fare, tra domenica e lunedì una locandina per un concerto di pianoforte.
Ho sempre invidiato i musicisti per quel dondolante trasporto con cui si accompagnano ad occhi chiusi quando suonano; Ho sempre invidiato, per di più i pianisti, perchè indubbiamente l'armonia che riescono a far uscire da una cosa che per me resta un mobile basso, nero e ingombrante che ha il solo pregio di avere dei piccoli tasti bianchi e neri, fa venire la pelle d'oca.
Da quando ho sentito suonare e ho conosciuto Enrico Pesce, musicista e compositore acquese,  la mia invidia è cresciuta ancora di più, perchè ho capito che con quel "mobile" c'è gente, come lui, che ci "gioca", sa farlo dialogare col pubblico e dargli una bocca per sorridere e delle rotelle per viaggiare.
Se vi capita l'occasione andatelo ad ascoltare!
Questa più che una locandina è un mio piccolo omaggio al suo genio, mi sono immaginato Enrico comporre musica così: su un pianoforte in cima al mondo alla fine di una scala...di la (non la nota, proprio di la, nella stanza accanto) :)

3 commenti:

martina ha detto...

bellissssssimo.

Giorac Giorac ha detto...

Ciao Riccardo.
Eccomi dinuovo a scriverti.
Da quasi acquese (un paesino vicino), sono rimasta colpita da questa locandina, vuoi per il contenuto, per Enrico Pesce, che ho avuto modo di apprezzare in passato, vuoi per il disegno bellissimo.
Proprio per questo motivo volevo chiederti se per caso tu non faccia anche corsi di disegno. E' una mia grande passione, fin dall'infanzia e, per un sacco di motivi diversi, non sono mai riuscita a coltivarla come si deve.
In ogni caso, complimenti sinceri.

Giorgia

rik™ ha detto...

Ciao Giorgia! Scusa il ritardo nella risposta! Grazie per i complimenti, e credo che anche Enrico si unisca con un sonoro grazie.
Purtroppo non faccio corsi di pittura, per questioni di tempo sicuramente e non per disinteresse, ma se ti interessa collaboro con una galleria che organizza ottimi corsi di disegno e pittura. Se ti interessa fai il mio nome alle bravissime curatrici della Corte dei miracoli! di Gavi! ;)